Utente:
Password:


Cerchi lavoro?
Scrivi il lavoro che cerchi e consulta gli annunci e le offerte disponibili.
memorizza la ricerca
Ricerca Avanzata
Cerchi lavoro all'estero?
Cerca nelle offerte di lavoro in Inghilterra Spagna Francia Germania
Risultato della ricerca per: Servizi Civili
Suggerimento: prova ad usare i caratteri " per cercare la frase Servizi Civili. Es. "Servizi Civili"
 
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5

per storica azienda metalmeccanica di lugo (ra) selezioniamo giovani laureati ingegneria meccanica o ingegneria civile per programmazione della produzione. i profili ideali sono giovani in possesso di laurea tecnica (ingegneria meccanica o ingegneria civile). la risorsa sarà inserita in azienda allo scopo di apportare nuove idee finalizzate al miglioramento dei servizi e dei prodotti realizzati occupandosi dello studio, dell analisi e della programmazione di tutto il processo produttivo. la risorsa assumerà progressivamente un ruolo di carattere centrale con possibilità di crescita all'interno dell'organigramma aziendale.
16/08/2017 16:04 Fonte: Manpower
 
 
aspiranti professionisti del sociale la mediazione penale minorile elementi di mediazione penale per adulti il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative con possibilita di tirocinio organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare ente accreditato miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 form ed aggiorn professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 ente autorizzato dall ordine degli assistenti sociali cnoas delibera del 10 ottobre 2015 parere favorevole del ministero della giustizia ai sensi dell art 7 comma 2 del d p r 7 agosto 2012 n 137 ente con sistema di gestione certificato da kiwa cermet secondo la norma uni en iso 9001 2008 progettazione ed erogazione attivita formative riconosciuto dall associazione nazionale dei pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta colap coordinamento libere associazioni professionali accreditato presso il consiglio regionale dell ordine degli assistenti sociali del lazio croas riconosciuti 45 cf lezioni in accreditamento presso il consiglio dell ordine degli avvocati di roma premessa la mediazione penale minorile assume oggi un ruolo di importanza fondamentale la mediazione si e ormai affermata in diversi ambiti civile penale sociale culturale ma si sta rivelando di particolare utilita nel settore della giustizia minorile il mediatore ha oltre al compito di favorire la comunicazione tra due o piu soggetti in conflitto tra loro l autore e la vittima del reato il compito fondamentale di promuovere progetti rieducativi finalizzati alla riabilitazione del reo in carcere nell ottica e nell esigenza di un suo efficace reinserimento sociale come da principio guida del processo penale minorile italiano il mediatore penale minorile applica la propria professionalita e le proprie competenze rispondendo a due fondamentali esigenze di giustizia la prima offrire attenzione ai protagonisti della vicenda penale alla vittima la seconda riguarda invece l attenzione specifica nei confronti del minore reo una volta all interno del contesto penitenziario promuovendo progetti ed attivita di intervento a scopo rieducativo e riabilitativo per questa ragione la mediazione penale minorile necessita di una formazione piu ampia rivolta anche agli adulti oggetto e soggetto di mediazione obiettivi potenziare le competenze professionali degli operatori giuridici e psico sociali in merito all applicazione di procedure di comunicazione di informazioni giuridico legali tecniche di analisi dei bisogni dell utenza tecniche di conciliazione giuridica tecniche di gestione degli interventi di mediazione nelle relazioni interpersonali tecniche di progettazione e di intervento in ottica rieducativa e riabilitativa accrescere la consapevolezza del ruolo svolto dal minore nella comunita sociale al fine di prevenire e contenere le manifestazioni di disagio esistenziale giovanile esemplificare i piu efficaci modelli di mediazione penale minorile e di intervento educativo nell ambito del sistema penitenziario spendibiilita del master la formazione conseguita attraverso il master e spendibile in numerosi contesti perche il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative se in possesso di tutti gli altri requisiti richiesti puo partecipare alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello puo collaborare come tecnico esperto nell ambito di progettazioni promosse dai servizi degli enti locali puo promuovere la cultura della mediazione penale all interno di percorsi specialistici di formazione puo operare all interno di equipe costituite da operatori giuridici e psicosociali qualora venga richiesto l intervento del tecnico di mediazione durata frequenza e tirocinio opzionale durata 6 mesi e richiesta frequenza solitamente una volta al mese sono previste 200 ore di tirocinio opzionale attestati al termine del percorso a tutti i partecipanti verra rilasciato un attestato di frequenza ed un certificato di competenze valido ai fini del conseguimento di crediti professionali per ragioni curricolari di aggiornamento e concorsuali secondo le categorie professionali o le universita di appartenenza per maggiori informazioni rispondere all offerta grazie mediatori familiari psicologi psicoterapeuti psicologi forensi educatori pedagogisti e pedagogisti familiari avvocati giuristi studenti tirocinio stage
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
aspiranti professionisti del sociale la mediazione penale minorile elementi di mediazione penale per adulti il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative con possibilita di tirocinio organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare ente accreditato miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 form ed aggiorn professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 ente autorizzato dall ordine degli assistenti sociali cnoas delibera del 10 ottobre 2015 parere favorevole del ministero della giustizia ai sensi dell art 7 comma 2 del d p r 7 agosto 2012 n 137 ente con sistema di gestione certificato da kiwa cermet secondo la norma uni en iso 9001 2008 progettazione ed erogazione attivita formative riconosciuto dall associazione nazionale dei pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta colap coordinamento libere associazioni professionali accreditato presso il consiglio regionale dell ordine degli assistenti sociali del lazio croas riconosciuti 45 cf lezioni in accreditamento presso il consiglio dell ordine degli avvocati di roma premessa la mediazione penale minorile assume oggi un ruolo di importanza fondamentale la mediazione si e ormai affermata in diversi ambiti civile penale sociale culturale ma si sta rivelando di particolare utilita nel settore della giustizia minorile il mediatore ha oltre al compito di favorire la comunicazione tra due o piu soggetti in conflitto tra loro l autore e la vittima del reato il compito fondamentale di promuovere progetti rieducativi finalizzati alla riabilitazione del reo in carcere nell ottica e nell esigenza di un suo efficace reinserimento sociale come da principio guida del processo penale minorile italiano il mediatore penale minorile applica la propria professionalita e le proprie competenze rispondendo a due fondamentali esigenze di giustizia la prima offrire attenzione ai protagonisti della vicenda penale alla vittima la seconda riguarda invece l attenzione specifica nei confronti del minore reo una volta all interno del contesto penitenziario promuovendo progetti ed attivita di intervento a scopo rieducativo e riabilitativo per questa ragione la mediazione penale minorile necessita di una formazione piu ampia rivolta anche agli adulti oggetto e soggetto di mediazione obiettivi potenziare le competenze professionali degli operatori giuridici e psico sociali in merito all applicazione di procedure di comunicazione di informazioni giuridico legali tecniche di analisi dei bisogni dell utenza tecniche di conciliazione giuridica tecniche di gestione degli interventi di mediazione nelle relazioni interpersonali tecniche di progettazione e di intervento in ottica rieducativa e riabilitativa accrescere la consapevolezza del ruolo svolto dal minore nella comunita sociale al fine di prevenire e contenere le manifestazioni di disagio esistenziale giovanile esemplificare i piu efficaci modelli di mediazione penale minorile e di intervento educativo nell ambito del sistema penitenziario spendibiilita del master la formazione conseguita attraverso il master e spendibile in numerosi contesti perche il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative se in possesso di tutti gli altri requisiti richiesti puo partecipare alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello puo collaborare come tecnico esperto nell ambito di progettazioni promosse dai servizi degli enti locali puo promuovere la cultura della mediazione penale all interno di percorsi specialistici di formazione puo operare all interno di equipe costituite da operatori giuridici e psicosociali qualora venga richiesto l intervento del tecnico di mediazione durata frequenza e tirocinio opzionale durata 6 mesi e richiesta frequenza solitamente una volta al mese sono previste 200 ore di tirocinio opzionale attestati al termine del percorso a tutti i partecipanti verra rilasciato un attestato di frequenza ed un certificato di competenze valido ai fini del conseguimento di crediti professionali per ragioni curricolari di aggiornamento e concorsuali secondo le categorie professionali o le universita di appartenenza per maggiori informazioni rispondere all offerta grazie mediatori familiari psicologi psicoterapeuti psicologi forensi educatori pedagogisti e pedagogisti familiari avvocati giuristi studenti tirocinio stage
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
aspiranti professionisti del sociale la mediazione penale minorile elementi di mediazione penale per adulti il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative con possibilita di tirocinio organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare ente accreditato miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 form ed aggiorn professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 ente autorizzato dall ordine degli assistenti sociali cnoas delibera del 10 ottobre 2015 parere favorevole del ministero della giustizia ai sensi dell art 7 comma 2 del d p r 7 agosto 2012 n 137 ente con sistema di gestione certificato da kiwa cermet secondo la norma uni en iso 9001 2008 progettazione ed erogazione attivita formative riconosciuto dall associazione nazionale dei pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta colap coordinamento libere associazioni professionali accreditato presso il consiglio regionale dell ordine degli assistenti sociali del lazio croas riconosciuti 45 cf lezioni in accreditamento presso il consiglio dell ordine degli avvocati di roma premessa la mediazione penale minorile assume oggi un ruolo di importanza fondamentale la mediazione si e ormai affermata in diversi ambiti civile penale sociale culturale ma si sta rivelando di particolare utilita nel settore della giustizia minorile il mediatore ha oltre al compito di favorire la comunicazione tra due o piu soggetti in conflitto tra loro l autore e la vittima del reato il compito fondamentale di promuovere progetti rieducativi finalizzati alla riabilitazione del reo in carcere nell ottica e nell esigenza di un suo efficace reinserimento sociale come da principio guida del processo penale minorile italiano il mediatore penale minorile applica la propria professionalita e le proprie competenze rispondendo a due fondamentali esigenze di giustizia la prima offrire attenzione ai protagonisti della vicenda penale alla vittima la seconda riguarda invece l attenzione specifica nei confronti del minore reo una volta all interno del contesto penitenziario promuovendo progetti ed attivita di intervento a scopo rieducativo e riabilitativo per questa ragione la mediazione penale minorile necessita di una formazione piu ampia rivolta anche agli adulti oggetto e soggetto di mediazione obiettivi potenziare le competenze professionali degli operatori giuridici e psico sociali in merito all applicazione di procedure di comunicazione di informazioni giuridico legali tecniche di analisi dei bisogni dell utenza tecniche di conciliazione giuridica tecniche di gestione degli interventi di mediazione nelle relazioni interpersonali tecniche di progettazione e di intervento in ottica rieducativa e riabilitativa accrescere la consapevolezza del ruolo svolto dal minore nella comunita sociale al fine di prevenire e contenere le manifestazioni di disagio esistenziale giovanile esemplificare i piu efficaci modelli di mediazione penale minorile e di intervento educativo nell ambito del sistema penitenziario spendibiilita del master la formazione conseguita attraverso il master e spendibile in numerosi contesti perche il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative se in possesso di tutti gli altri requisiti richiesti puo partecipare alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello puo collaborare come tecnico esperto nell ambito di progettazioni promosse dai servizi degli enti locali puo promuovere la cultura della mediazione penale all interno di percorsi specialistici di formazione puo operare all interno di equipe costituite da operatori giuridici e psicosociali qualora venga richiesto l intervento del tecnico di mediazione durata frequenza e tirocinio opzionale durata 6 mesi e richiesta frequenza solitamente una volta al mese sono previste 200 ore di tirocinio opzionale attestati al termine del percorso a tutti i partecipanti verra rilasciato un attestato di frequenza ed un certificato di competenze valido ai fini del conseguimento di crediti professionali per ragioni curricolari di aggiornamento e concorsuali secondo le categorie professionali o le universita di appartenenza per maggiori informazioni rispondere all offerta grazie mediatori familiari psicologi psicoterapeuti psicologi forensi educatori pedagogisti e pedagogisti familiari avvocati giuristi studenti tirocinio stage
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
 
 
aspiranti professionisti del sociale la mediazione penale minorile elementi di mediazione penale per adulti il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative con possibilita di tirocinio organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare ente accreditato miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 form ed aggiorn professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 ente autorizzato dall ordine degli assistenti sociali cnoas delibera del 10 ottobre 2015 parere favorevole del ministero della giustizia ai sensi dell art 7 comma 2 del d p r 7 agosto 2012 n 137 ente con sistema di gestione certificato da kiwa cermet secondo la norma uni en iso 9001 2008 progettazione ed erogazione attivita formative riconosciuto dall associazione nazionale dei pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta colap coordinamento libere associazioni professionali accreditato presso il consiglio regionale dell ordine degli assistenti sociali del lazio croas riconosciuti 45 cf lezioni in accreditamento presso il consiglio dell ordine degli avvocati di roma premessa la mediazione penale minorile assume oggi un ruolo di importanza fondamentale la mediazione si e ormai affermata in diversi ambiti civile penale sociale culturale ma si sta rivelando di particolare utilita nel settore della giustizia minorile il mediatore ha oltre al compito di favorire la comunicazione tra due o piu soggetti in conflitto tra loro l autore e la vittima del reato il compito fondamentale di promuovere progetti rieducativi finalizzati alla riabilitazione del reo in carcere nell ottica e nell esigenza di un suo efficace reinserimento sociale come da principio guida del processo penale minorile italiano il mediatore penale minorile applica la propria professionalita e le proprie competenze rispondendo a due fondamentali esigenze di giustizia la prima offrire attenzione ai protagonisti della vicenda penale alla vittima la seconda riguarda invece l attenzione specifica nei confronti del minore reo una volta all interno del contesto penitenziario promuovendo progetti ed attivita di intervento a scopo rieducativo e riabilitativo per questa ragione la mediazione penale minorile necessita di una formazione piu ampia rivolta anche agli adulti oggetto e soggetto di mediazione obiettivi potenziare le competenze professionali degli operatori giuridici e psico sociali in merito all applicazione di procedure di comunicazione di informazioni giuridico legali tecniche di analisi dei bisogni dell utenza tecniche di conciliazione giuridica tecniche di gestione degli interventi di mediazione nelle relazioni interpersonali tecniche di progettazione e di intervento in ottica rieducativa e riabilitativa accrescere la consapevolezza del ruolo svolto dal minore nella comunita sociale al fine di prevenire e contenere le manifestazioni di disagio esistenziale giovanile esemplificare i piu efficaci modelli di mediazione penale minorile e di intervento educativo nell ambito del sistema penitenziario spendibiilita del master la formazione conseguita attraverso il master e spendibile in numerosi contesti perche il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative se in possesso di tutti gli altri requisiti richiesti puo partecipare alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello puo collaborare come tecnico esperto nell ambito di progettazioni promosse dai servizi degli enti locali puo promuovere la cultura della mediazione penale all interno di percorsi specialistici di formazione puo operare all interno di equipe costituite da operatori giuridici e psicosociali qualora venga richiesto l intervento del tecnico di mediazione durata frequenza e tirocinio opzionale durata 6 mesi e richiesta frequenza solitamente una volta al mese sono previste 200 ore di tirocinio opzionale attestati al termine del percorso a tutti i partecipanti verra rilasciato un attestato di frequenza ed un certificato di competenze valido ai fini del conseguimento di crediti professionali per ragioni curricolari di aggiornamento e concorsuali secondo le categorie professionali o le universita di appartenenza per maggiori informazioni rispondere all offerta grazie mediatori familiari psicologi psicoterapeuti psicologi forensi educatori pedagogisti e pedagogisti familiari avvocati giuristi studenti tirocinio stage
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
aspiranti professionisti del sociale la mediazione penale minorile elementi di mediazione penale per adulti il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative con possibilita di tirocinio organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare ente accreditato miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 form ed aggiorn professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur decr prot n aoodpit 852 del 30 07 2015 ente autorizzato dall ordine degli assistenti sociali cnoas delibera del 10 ottobre 2015 parere favorevole del ministero della giustizia ai sensi dell art 7 comma 2 del d p r 7 agosto 2012 n 137 ente con sistema di gestione certificato da kiwa cermet secondo la norma uni en iso 9001 2008 progettazione ed erogazione attivita formative riconosciuto dall associazione nazionale dei pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta colap coordinamento libere associazioni professionali accreditato presso il consiglio regionale dell ordine degli assistenti sociali del lazio croas riconosciuti 45 cf lezioni in accreditamento presso il consiglio dell ordine degli avvocati di roma premessa la mediazione penale minorile assume oggi un ruolo di importanza fondamentale la mediazione si e ormai affermata in diversi ambiti civile penale sociale culturale ma si sta rivelando di particolare utilita nel settore della giustizia minorile il mediatore ha oltre al compito di favorire la comunicazione tra due o piu soggetti in conflitto tra loro l autore e la vittima del reato il compito fondamentale di promuovere progetti rieducativi finalizzati alla riabilitazione del reo in carcere nell ottica e nell esigenza di un suo efficace reinserimento sociale come da principio guida del processo penale minorile italiano il mediatore penale minorile applica la propria professionalita e le proprie competenze rispondendo a due fondamentali esigenze di giustizia la prima offrire attenzione ai protagonisti della vicenda penale alla vittima la seconda riguarda invece l attenzione specifica nei confronti del minore reo una volta all interno del contesto penitenziario promuovendo progetti ed attivita di intervento a scopo rieducativo e riabilitativo per questa ragione la mediazione penale minorile necessita di una formazione piu ampia rivolta anche agli adulti oggetto e soggetto di mediazione obiettivi potenziare le competenze professionali degli operatori giuridici e psico sociali in merito all applicazione di procedure di comunicazione di informazioni giuridico legali tecniche di analisi dei bisogni dell utenza tecniche di conciliazione giuridica tecniche di gestione degli interventi di mediazione nelle relazioni interpersonali tecniche di progettazione e di intervento in ottica rieducativa e riabilitativa accrescere la consapevolezza del ruolo svolto dal minore nella comunita sociale al fine di prevenire e contenere le manifestazioni di disagio esistenziale giovanile esemplificare i piu efficaci modelli di mediazione penale minorile e di intervento educativo nell ambito del sistema penitenziario spendibiilita del master la formazione conseguita attraverso il master e spendibile in numerosi contesti perche il mediatore penale minorile e un professionista chiamato a svolgere il proprio ruolo professionale sia all interno del sistema della giustizia penale sia all interno di strutture educative e rieducative se in possesso di tutti gli altri requisiti richiesti puo partecipare alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello puo collaborare come tecnico esperto nell ambito di progettazioni promosse dai servizi degli enti locali puo promuovere la cultura della mediazione penale all interno di percorsi specialistici di formazione puo operare all interno di equipe costituite da operatori giuridici e psicosociali qualora venga richiesto l intervento del tecnico di mediazione durata frequenza e tirocinio opzionale durata 6 mesi e richiesta frequenza solitamente una volta al mese sono previste 200 ore di tirocinio opzionale attestati al termine del percorso a tutti i partecipanti verra rilasciato un attestato di frequenza ed un certificato di competenze valido ai fini del conseguimento di crediti professionali per ragioni curricolari di aggiornamento e concorsuali secondo le categorie professionali o le universita di appartenenza per maggiori informazioni rispondere all offerta grazie mediatori familiari psicologi psicoterapeuti psicologi forensi educatori pedagogisti e pedagogisti familiari avvocati giuristi studenti tirocinio stage
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
master pedagogia giuridica forense e penitenziaria possibilita di tirocinio e borse di studio iii edizione riconosciuto da a n pe f associazione nazionale pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta co l a p coordinamento libere associazioni professionali il pedagogista giuridico forense e penitenziario il suo ruolo e quello di un professionista formato che collabora con gli altri professionisti che orbitano nel mondo giudiziario e sociale per mettere a loro disposizione le proprie competenze nell interesse specifico sia dei singoli che del piu generale interesse sociale queste sono alcune delle problematiche su cui interviene il pedagogista giuridico forense e penitenziario la tutela dei diritti umani la famiglia e le dinamiche che in essa si generano nei casi di conflitti genitoriali di situazioni di separazione e divorzio di allontanamento di minori dal nucleo di appartenenza con successivo affidamento a comunita educative e case famiglia l adozione e l affidamento etero familiare gli abusi e i maltrattamenti intra ed extra familiari la violenza domestica la progettazione di interventi educativi per la prevenzione il contenimento e il contrasto del bullismo e del cyber bullismo la progettazione all interno delle comunita educative per il reinserimento sociale di minori in condizioni di disagio esistenziale le cause che generano la devianza giovanile e la criminalita adulta la mediazione penale familiare e scolastica il pedagogista giuridico forense e penitenziario inoltre puo operare come giudice onorario presso i tribunali per i minorenni giudice onorario presso le sezioni per i minorenni della corte di appello collaboratore esterno nei centri perla giustizia minorile esperto presso il tribunale di sorveglianza consulente tecnico di parte progettista ed esperto all interno di equipe socio psico pedagogiche spendibilita del master il titolo culturale conseguito permette se in possesso di tutti i requisiti richiesti l iscrizione in qualita di esperto presso il tribunale di sorveglianza la partecipazione alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello lo svolgimento del ruolo di consulente tecnico e perito ai sensi dell articolo 80 dell ordinamento penitenziario l esercizio privato della funzione di consulente tecnico di parte in sinergia con avvocati penalisti e civilisti che ne facciano richiesta diretta al pedagogista forense interessato n b il corso fornisce strumenti professionalizzanti ma non garantisce l accesso ad una posizione di lavoro la certificazione rilasciata in caso di lavoratori dipendenti puo costituire titolo utile per avanzamenti e progressioni di carriera puo essere valutata inoltre come titolo aggiuntivo a quelli richiesti per accedere alle procedure di selezione di personale educativo operante nelle carceri destinatari il master a pagamento e rivolto a pedagogisti educatori professionali laureandi e specializzandi in scienze della formazione scienze dell educazione scienze del servizio sociale ad alcune lezioni magistrali tematiche e ai corsi intensivi programmati all interno del master potranno partecipare anche avvocati assistenti sociali docenti e dirigenti scolastici criminologi psicologi personale in servizio nella polizia di stato nell arma dei carabinieri nel corpo della guardia di finanza nella marina militare nell aeronautica militare nella polizia penitenziaria nel corpo forestale dello stato nel corpo militare croce rossa nella polizia municipale durata del master e articolazione oraria delle lezioni le lezioni si svolgeranno con cadenza mensile secondo la formula weekend attestato dopo il superamento della prova di valutazione finale a ciascuno studente verra rilasciato l attestato di competenza nelle aree della pedagogia giuridica forense e penitenziari valido per gli usi consentiti dalla legge organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 formazione ed aggiornamento professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur ente adeguato direttiva n 170 2016 del 23 11 2016 ente aderente all iniziativa carta del docente ente autorizzato alla formazione degli assistenti sociali dal consiglio nazionale dell ordine degli assistenti sociali cnoas ente con sistema di gestione certificato secondo la norma uni en iso 9001 2008 alta formazione in pedagogia e conciliazione giuridica minorile con tutor e possibilità di borse di studio
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
 
 
master pedagogia giuridica forense e penitenziaria possibilita di tirocinio e borse di studio iii edizione riconosciuto da a n pe f associazione nazionale pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta co l a p coordinamento libere associazioni professionali il pedagogista giuridico forense e penitenziario il suo ruolo e quello di un professionista formato che collabora con gli altri professionisti che orbitano nel mondo giudiziario e sociale per mettere a loro disposizione le proprie competenze nell interesse specifico sia dei singoli che del piu generale interesse sociale queste sono alcune delle problematiche su cui interviene il pedagogista giuridico forense e penitenziario la tutela dei diritti umani la famiglia e le dinamiche che in essa si generano nei casi di conflitti genitoriali di situazioni di separazione e divorzio di allontanamento di minori dal nucleo di appartenenza con successivo affidamento a comunita educative e case famiglia l adozione e l affidamento etero familiare gli abusi e i maltrattamenti intra ed extra familiari la violenza domestica la progettazione di interventi educativi per la prevenzione il contenimento e il contrasto del bullismo e del cyber bullismo la progettazione all interno delle comunita educative per il reinserimento sociale di minori in condizioni di disagio esistenziale le cause che generano la devianza giovanile e la criminalita adulta la mediazione penale familiare e scolastica il pedagogista giuridico forense e penitenziario inoltre puo operare come giudice onorario presso i tribunali per i minorenni giudice onorario presso le sezioni per i minorenni della corte di appello collaboratore esterno nei centri perla giustizia minorile esperto presso il tribunale di sorveglianza consulente tecnico di parte progettista ed esperto all interno di equipe socio psico pedagogiche spendibilita del master il titolo culturale conseguito permette se in possesso di tutti i requisiti richiesti l iscrizione in qualita di esperto presso il tribunale di sorveglianza la partecipazione alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello lo svolgimento del ruolo di consulente tecnico e perito ai sensi dell articolo 80 dell ordinamento penitenziario l esercizio privato della funzione di consulente tecnico di parte in sinergia con avvocati penalisti e civilisti che ne facciano richiesta diretta al pedagogista forense interessato n b il corso fornisce strumenti professionalizzanti ma non garantisce l accesso ad una posizione di lavoro la certificazione rilasciata in caso di lavoratori dipendenti puo costituire titolo utile per avanzamenti e progressioni di carriera puo essere valutata inoltre come titolo aggiuntivo a quelli richiesti per accedere alle procedure di selezione di personale educativo operante nelle carceri destinatari il master a pagamento e rivolto a pedagogisti educatori professionali laureandi e specializzandi in scienze della formazione scienze dell educazione scienze del servizio sociale ad alcune lezioni magistrali tematiche e ai corsi intensivi programmati all interno del master potranno partecipare anche avvocati assistenti sociali docenti e dirigenti scolastici criminologi psicologi personale in servizio nella polizia di stato nell arma dei carabinieri nel corpo della guardia di finanza nella marina militare nell aeronautica militare nella polizia penitenziaria nel corpo forestale dello stato nel corpo militare croce rossa nella polizia municipale durata del master e articolazione oraria delle lezioni le lezioni si svolgeranno con cadenza mensile secondo la formula weekend attestato dopo il superamento della prova di valutazione finale a ciascuno studente verra rilasciato l attestato di competenza nelle aree della pedagogia giuridica forense e penitenziari valido per gli usi consentiti dalla legge organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 formazione ed aggiornamento professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur ente adeguato direttiva n 170 2016 del 23 11 2016 ente aderente all iniziativa carta del docente ente autorizzato alla formazione degli assistenti sociali dal consiglio nazionale dell ordine degli assistenti sociali cnoas ente con sistema di gestione certificato secondo la norma uni en iso 9001 2008 alta formazione in pedagogia e conciliazione giuridica minorile con tutor e possibilità di borse di studio
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
master pedagogia giuridica forense e penitenziaria possibilita di tirocinio e borse di studio iii edizione riconosciuto da a n pe f associazione nazionale pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta co l a p coordinamento libere associazioni professionali il pedagogista giuridico forense e penitenziario il suo ruolo e quello di un professionista formato che collabora con gli altri professionisti che orbitano nel mondo giudiziario e sociale per mettere a loro disposizione le proprie competenze nell interesse specifico sia dei singoli che del piu generale interesse sociale queste sono alcune delle problematiche su cui interviene il pedagogista giuridico forense e penitenziario la tutela dei diritti umani la famiglia e le dinamiche che in essa si generano nei casi di conflitti genitoriali di situazioni di separazione e divorzio di allontanamento di minori dal nucleo di appartenenza con successivo affidamento a comunita educative e case famiglia l adozione e l affidamento etero familiare gli abusi e i maltrattamenti intra ed extra familiari la violenza domestica la progettazione di interventi educativi per la prevenzione il contenimento e il contrasto del bullismo e del cyber bullismo la progettazione all interno delle comunita educative per il reinserimento sociale di minori in condizioni di disagio esistenziale le cause che generano la devianza giovanile e la criminalita adulta la mediazione penale familiare e scolastica il pedagogista giuridico forense e penitenziario inoltre puo operare come giudice onorario presso i tribunali per i minorenni giudice onorario presso le sezioni per i minorenni della corte di appello collaboratore esterno nei centri perla giustizia minorile esperto presso il tribunale di sorveglianza consulente tecnico di parte progettista ed esperto all interno di equipe socio psico pedagogiche spendibilita del master il titolo culturale conseguito permette se in possesso di tutti i requisiti richiesti l iscrizione in qualita di esperto presso il tribunale di sorveglianza la partecipazione alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello lo svolgimento del ruolo di consulente tecnico e perito ai sensi dell articolo 80 dell ordinamento penitenziario l esercizio privato della funzione di consulente tecnico di parte in sinergia con avvocati penalisti e civilisti che ne facciano richiesta diretta al pedagogista forense interessato n b il corso fornisce strumenti professionalizzanti ma non garantisce l accesso ad una posizione di lavoro la certificazione rilasciata in caso di lavoratori dipendenti puo costituire titolo utile per avanzamenti e progressioni di carriera puo essere valutata inoltre come titolo aggiuntivo a quelli richiesti per accedere alle procedure di selezione di personale educativo operante nelle carceri destinatari il master a pagamento e rivolto a pedagogisti educatori professionali laureandi e specializzandi in scienze della formazione scienze dell educazione scienze del servizio sociale ad alcune lezioni magistrali tematiche e ai corsi intensivi programmati all interno del master potranno partecipare anche avvocati assistenti sociali docenti e dirigenti scolastici criminologi psicologi personale in servizio nella polizia di stato nell arma dei carabinieri nel corpo della guardia di finanza nella marina militare nell aeronautica militare nella polizia penitenziaria nel corpo forestale dello stato nel corpo militare croce rossa nella polizia municipale durata del master e articolazione oraria delle lezioni le lezioni si svolgeranno con cadenza mensile secondo la formula weekend attestato dopo il superamento della prova di valutazione finale a ciascuno studente verra rilasciato l attestato di competenza nelle aree della pedagogia giuridica forense e penitenziari valido per gli usi consentiti dalla legge organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 formazione ed aggiornamento professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur ente adeguato direttiva n 170 2016 del 23 11 2016 ente aderente all iniziativa carta del docente ente autorizzato alla formazione degli assistenti sociali dal consiglio nazionale dell ordine degli assistenti sociali cnoas ente con sistema di gestione certificato secondo la norma uni en iso 9001 2008 alta formazione in pedagogia e conciliazione giuridica minorile con tutor e possibilità di borse di studio
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
master pedagogia giuridica forense e penitenziaria possibilita di tirocinio e borse di studio iii edizione riconosciuto da a n pe f associazione nazionale pedagogisti familiari reg ag entrate roma c f 97613470588 iscritta co l a p coordinamento libere associazioni professionali il pedagogista giuridico forense e penitenziario il suo ruolo e quello di un professionista formato che collabora con gli altri professionisti che orbitano nel mondo giudiziario e sociale per mettere a loro disposizione le proprie competenze nell interesse specifico sia dei singoli che del piu generale interesse sociale queste sono alcune delle problematiche su cui interviene il pedagogista giuridico forense e penitenziario la tutela dei diritti umani la famiglia e le dinamiche che in essa si generano nei casi di conflitti genitoriali di situazioni di separazione e divorzio di allontanamento di minori dal nucleo di appartenenza con successivo affidamento a comunita educative e case famiglia l adozione e l affidamento etero familiare gli abusi e i maltrattamenti intra ed extra familiari la violenza domestica la progettazione di interventi educativi per la prevenzione il contenimento e il contrasto del bullismo e del cyber bullismo la progettazione all interno delle comunita educative per il reinserimento sociale di minori in condizioni di disagio esistenziale le cause che generano la devianza giovanile e la criminalita adulta la mediazione penale familiare e scolastica il pedagogista giuridico forense e penitenziario inoltre puo operare come giudice onorario presso i tribunali per i minorenni giudice onorario presso le sezioni per i minorenni della corte di appello collaboratore esterno nei centri perla giustizia minorile esperto presso il tribunale di sorveglianza consulente tecnico di parte progettista ed esperto all interno di equipe socio psico pedagogiche spendibilita del master il titolo culturale conseguito permette se in possesso di tutti i requisiti richiesti l iscrizione in qualita di esperto presso il tribunale di sorveglianza la partecipazione alla selezione per la nomina di componenti privati presso i tribunali per i minorenni e presso le corti d appello lo svolgimento del ruolo di consulente tecnico e perito ai sensi dell articolo 80 dell ordinamento penitenziario l esercizio privato della funzione di consulente tecnico di parte in sinergia con avvocati penalisti e civilisti che ne facciano richiesta diretta al pedagogista forense interessato n b il corso fornisce strumenti professionalizzanti ma non garantisce l accesso ad una posizione di lavoro la certificazione rilasciata in caso di lavoratori dipendenti puo costituire titolo utile per avanzamenti e progressioni di carriera puo essere valutata inoltre come titolo aggiuntivo a quelli richiesti per accedere alle procedure di selezione di personale educativo operante nelle carceri destinatari il master a pagamento e rivolto a pedagogisti educatori professionali laureandi e specializzandi in scienze della formazione scienze dell educazione scienze del servizio sociale ad alcune lezioni magistrali tematiche e ai corsi intensivi programmati all interno del master potranno partecipare anche avvocati assistenti sociali docenti e dirigenti scolastici criminologi psicologi personale in servizio nella polizia di stato nell arma dei carabinieri nel corpo della guardia di finanza nella marina militare nell aeronautica militare nella polizia penitenziaria nel corpo forestale dello stato nel corpo militare croce rossa nella polizia municipale durata del master e articolazione oraria delle lezioni le lezioni si svolgeranno con cadenza mensile secondo la formula weekend attestato dopo il superamento della prova di valutazione finale a ciascuno studente verra rilasciato l attestato di competenza nelle aree della pedagogia giuridica forense e penitenziari valido per gli usi consentiti dalla legge organizzato da inpef istituto nazionale di pedagogia familiare reg ag entrate roma p i 11297531003 cod att 855920 formazione ed aggiornamento professionale ente accreditato presso il ministero dell istruzione dell universita e della ricerca miur ente adeguato direttiva n 170 2016 del 23 11 2016 ente aderente all iniziativa carta del docente ente autorizzato alla formazione degli assistenti sociali dal consiglio nazionale dell ordine degli assistenti sociali cnoas ente con sistema di gestione certificato secondo la norma uni en iso 9001 2008 alta formazione in pedagogia e conciliazione giuridica minorile con tutor e possibilità di borse di studio
16/08/2017 22:00 Fonte: HelpLavoro
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5

ganzi.IT non effettua selezione di personale ne per se, ne per altre aziende e non si occupa direttamente della pubblicazione di notizie e annunci o della raccolta di candidature e curriculum vitae. Le risposte agli annunci di lavoro e i curriculum vanno inviate all'azienda che li ha pubblicati utilizzando i riferimenti degli annunci.

Gli annunci visualizzati sono reperiti in internet da risorse pubbliche. ganzi.IT è un motore di ricerca che indicizza queste fonti pubbliche e non ha alcun controllo sul contenuto e sulla veridicità delle informazioni reperite e visualizzite. Pertanto ganzi.IT non si assume nessuna responsabilità circa le informazioni fornite dalle ricerche e il loro contenuto. Tutti gli annunci visualizzati non risiedono sul server di ganzi.IT.


RSS Annunci di lavoro RSS Notizie e news
Siti partner: relwords.com  Offerte di lavoro  Ricerca immobiliare  Matteo Baccan  Ayanami  newscrawler.it 
SurferWorld.it
Jobs in USA  Jobs in Canada  Jobs in Ireland  Jobs in Brasil  Jobs in AT