Utente:
Password:


Cerchi lavoro?
Scrivi il lavoro che cerchi e consulta gli annunci e le offerte disponibili.
memorizza la ricerca
Ricerca Avanzata
Cerchi lavoro all'estero?
Cerca nelle offerte di lavoro in Inghilterra Spagna Francia Germania
Risultato della ricerca per: Servizi Civili
Suggerimento: prova ad usare i caratteri " per cercare la frase Servizi Civili. Es. "Servizi Civili"
 
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5

adecco italia spa - filiale di monselice (pd) - seleziona per azienda cliente la figura di progettista elettrico/idraulico per ampliamento organico. la risorsa ideale possiede una pregressa esperienza nel ruolo, e dovrà occuparsi della progettazione di impianti elettrici/idraulici civili ed industriali con software dedicati, stesura preventivi, contabilità di cantiere. risponderà direttamente al responsabile dell'ufficio tecnico e sarà di supporto nell'elaborazione della documentazione tecnica relativa ad impianti fotovoltaici, supporto gare, verifica e monitoraggio stato avanzamento lavori, e all'occorrenza sarà presente in cantiere. requisiti richiesti: - titolo di studio in ambito tecnico (diploma/laurea in ambito elettrico/idraulico) - conoscenza di software per la progettazione e la contabilità di cantiere (autocad e primus) - conoscenza di pratiche gse (gestore dei servizi energetici) - conoscenza di certificati verdi luogo di lavoro: monselice (pd) orario di lavoro: full time 08.30/12.30 - 14.30/18.30 dal lunedì al venerdì inserimento diretto da parte dell'azienda se interessati inviare candidatura a monselice.garibaldi@adecco.it saranno esaminate le candidature rispondenti ai requisiti richiesti. disponibilità oraria: full time
12/12/2019 19:00 Fonte: Adecco
Azienda: Adecco
 
 
quanta tech, per importante azienda cliente che opera nel settore del facility management, seleziona con urgenza n. 1 manutentore elettrico. manutentore elettrico ai candidati sono richiesti i seguenti requisiti: diploma di perito elettrico o elettronico / esperienza equivalente. certificato pes/pav. buona conoscenza di elettronica ed elettrotecnica. conoscenza degli schemi elettrici, simbologia e linguaggio tecnico. esperienza nella manutenzione degli impianti elettrici mt e bt. esperienza nel campo dell impiantistica civile ed industriale. disponibilità al lavoro in emergenza tecnica. disponibilità ad effettuare corsi di aggiornamento specifici. disponibilità al servizio di reperibilità. disponibilità immediata proattività. capacità di lavorare in gruppo. utilizzo pc (outlook, excel, word, ecc.) l azienda cliente offre contratto di assunzione a tempo determinato in somministrazione della durata di 3 mesi. orario di lavoro: part-time sede di lavoro: marsala
12/12/2019 15:27 Fonte: IntervieWeb
Azienda: Quanta Spa
con una specifica competenza nei settori dell'impiantistica tecnologica, dei servizi integrati e delle manutenzioni,corazzari impianti si propone come interlocutore globale per tutte le esigenze connesse a complessi tecnologici in particolare nell'ambito della gestione e manutenzione, nonché di adeguamento impiantistico con soluzioni 'chiavi in mano'. oltre alla progettazione di sistema e di servizio, corazzari impianti offre una forte capacità di personalizzare la propria offerta sulle esigenze del cliente. i settori d'intervento di corazzari impianti sono: impianti tecnologici - realizzazioni 'chiavi in mano' - progettazione, costruzione, messa in servizio e gestione - di impianti tecnologici civili e industriali. adeguamenti impiantistici, normativi, ambientali e propedeutici ad adeguamenti produttivi servizi integrati - gestione in outsourcing di tutte le attività no core del processo produttivo manutenzioni - facility management e servizi industriali tecnologici per il building management e le utilities tecnologiche. implementazione di servizi specifici della commodity nell'ambito tecnologico, ambientale ed energetico. l'azienda opera sia in italia che all'estero assicurando al cliente un servizio 'customer care' attivo h24 con garanzia di reperibilità gestionale e operativa in ogni momento della giornata. stiamo cercando una persona seria, volenterosa e automunita da inserire come tirocinante nell organico aziendale e da formare come idraulico nei lavori di installazione e manutenzione di impianti industriali. dovrà presentare buona predisposizione al lavoro di squadra visto che dovrà relazionarsi all interno dei cantieri con gli altri operai e con il responsabile di cantiere. requisiti preferenziali ma non vincolanti: esperienza anche minima della mansione e dei materiali o un appassionato del settore idraulico. previsto contratto di tirocinio 6 mesi professionalizzante con affiancamento di tutor aziendale per tutta la durata dello stesso. obbiettivo: formazione professionale finalizzata all assunzione.
12/12/2019 14:17 Fonte: IntervieWeb
 
 
il nostro cliente: importante azienda cliente operante nel settore termoidraulico ci ha incaricati di ricercare un/a: 1 manutentore senior impianti termici e di condizionamento la sede: saluzzo il lavoro: la risorsa, con precedente esperienza nella mansione, si occuperà della manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti termici civili ed industriali, impianti di condizionamento ed impianti idrici. il profilo: il profilo ideale è in possesso dei seguenti requisiti: '' diploma/qualifica professionale in discipline tecniche '' pregressa esperienza nella mansione '' conoscenze impianti elettrici a servizio impianti termici '' conoscenza impianti idraulici '' esperienza nella manutenzione ordinaria e straordinaria, ricerca perdite, ricerca guasti, tarature, sostituzioni ricambi su caldaiette e bruciatori e sugli altri componenti di impianto (regolatori, unità di trattamento aria, ventilconvettori, pompe, ecc.) '' precisione e professionalità, capacità di lavorare in squadra è gradito il possesso del patentino per la conduzione di impianti termici. costituirà titolo preferenziale la conoscenza di refrigeratori e condizionatori ed il possesso e del patentino da frigorista. si richiede la disponibilità a spostarsi su tutto il territorio piemontese con utilizzo di mezzo aziendale e alla reperibilità anche festiva e notturna. il contratto: inserimento diretto in azienda il servizio è gratuito. i candidati, ambosessi (l 903/77), sono invitati a leggere l'informativa privacy su www.manpower.it aut. min. prot. n. 1116 sg del 26/11/04. www.manpower.it per candidarsi www.manpower.it codice annuncio 500254746
12/12/2019 03:03 Fonte: Manpower
Azienda: Manpower
obi è un marchio internazionale facente capo a una multinazionale tedesca leader in europa nel settore della grande distribuzione specializzata (bricolage, giardinaggio, casa, edilizia) con grandi superfici di vendita in 11 nazioni europee. in italia obi è presente dai primi anni novanta, conta oggi 57 punti vendita di grandi superfici ed è in rapido sviluppo grazie a un ambizioso progetto di espansione a livello nazionale e internazionale. descrizione della posizione l'addetto/addetta alle vendite illuminazioni/elettricità svolge l'attività d'accoglienza, orientamento ed informazione del cliente, aiutandolo nella scelta e nell'utilizzo del prodotto. concretizza le vendite nel proprio reparto di competenza, in linea con le procedure aziendali, erogando i servizi presenti nel reparto. candidato ideale il candidato ideale ha maturato un'esperienza di 2/3 anni nella vendita ed installazione di prodotti illuminotecnici. ha le competenze necessarie per la lettura di punti luce e più in generale per consigliare il cliente nella scelta della giusta tipologia di illuminazioni in base alle esigenze di arredamento. ha inoltre maturato esperienza nell'installazione di impianti elettrici civili ed industriali ed ha le competenze necessarie per la lettura di schemi elettrici/cablaggio e per la vendita di materiale di riferimento. i requisiti minimi richiesti dalle posizioni sono: gradito diploma tecnico; conoscenza del pacchetto office; capacità relazionali e negoziali; flessibilità, affidabilità e precisione; problem solving; attitudine al lavoro di squadra e alla relazione con il pubblico, nell'ottica di un servizio al cliente efficiente e puntuale; disponibilità al lavoro su turni diurni dal lunedì alla domenica. altre informazioni i candidati devono essere in possesso della patente b; contratto iniziale a tempo determinato di 6 mesi, 5 liv ccnl dmo, con possibilità di inserimento. obi è caratterizzata da un forte orientamento alla persona, con grande attenzione sia al servizio al cliente che allo sviluppo professionale e personale dei collaboratori. lavorare in obi significa entrare in un'azienda che offre uno strutturato percorso di formazione in ingresso e che prevede importanti progetti di sviluppo e molteplici percorsi di carriera.
11/12/2019 10:10 Fonte: Altamira
Azienda: OBI Italia
il comandante generale visto il regolamento (ue) n. 2016/679 del parlamento europeo e del consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche' alla libera circolazione di tali dati, che abroga la direttiva 95/46/ce (regolamento generale sulla protezione dei dati); visto l'art. 5, comma 1, del regio decreto-legge 4 ottobre 1935, n. 1961, recante modificazioni alle disposizioni sul reclutamento degli ufficiali e dei sottufficiali della regia guardia di finanza, convertito nella legge 9 gennaio 1936, n. 75; vista la legge 23 aprile 1959, n. 189, e successive modificazioni, recante ordinamento del corpo della guardia di finanza; visti il decreto del presidente della repubblica 26 ottobre 1972, n. 642, recante disciplina dell'imposta di bollo, e l'art. 19 della legge 18 febbraio 1999, n. 28, concernente esenzione dall'imposta di bollo per copie conformi di atti; vista la legge 18 dicembre 1973, n. 836, recante trattamento economico di missione e di trasferimento dei dipendenti statali e, in particolare, l'art. 29; vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833, recante istituzione del servizio sanitario nazionale; vista la legge 23 agosto 1988, n. 370, recante esenzione dall'imposta di bollo per le domande di concorso e di assunzione presso le amministrazioni pubbliche; vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni ed integrazioni, recante nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi; visto il decreto del presidente della repubblica 9 maggio 1994, n. 487, e successive modificazioni, concernente regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalita' di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi; visto il decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 199, e successive modificazioni ed integrazioni, recante attuazione dell'art. 3, della legge 6 marzo 1992, n. 216, in materia di nuovo inquadramento del personale non direttivo e non dirigente del corpo della guardia di finanza; vista la legge 15 maggio 1997, n. 127, e successive modificazioni ed integrazioni, recante misure urgenti per lo snellimento dell'attivita' amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo; vista la legge 16 giugno 1998, n. 191, recante modifiche ed integrazioni alle leggi 15 marzo 1997, n. 59, e 15 maggio 1997, n. 127, nonche' norme in materia di formazione del personale dipendente e di lavoro a distanza nelle pubbliche amministrazioni. disposizioni in materia di edilizia scolastica; vista la legge 31 marzo 2000, n. 78, e, in particolare, l'art. 4, recante delega al governo in materia di riordino dell'arma dei carabinieri, del corpo forestale dello stato, del corpo della guardia di finanza e della polizia di stato. norme in materia di coordinamento delle forze di polizia; visto il decreto del presidente della repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modificazioni, recante testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (testo a); vista la legge 6 marzo 2001, n. 64, concernente istituzione del servizio civile nazionale; visto il decreto legislativo 19 marzo 2001, n. 69, e successive modificazioni e integrazioni, recante riordino del reclutamento, dello stato giuridico e dell'avanzamento degli ufficiali del corpo della guardia di finanza, a norma dell'art. 4 della legge 31 marzo 2000, n. 78; visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni ed integrazioni, recante norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche; visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, e successive modificazioni e integrazioni, concernente codice in materia di protezione dei dati personali, recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (ue) n. 2016/679 del parlamento europeo e del consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche' alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/ce; visto il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni, recante codice dell'amministrazione digitale; visto l'art. 66, comma 9-bis, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, e successive modificazioni, convertito in legge, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, della legge 6 agosto 2008, n. 133, recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitivita', la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria; visto l'art. 32 della legge 18 giugno 2009, n. 69, recante disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitivita' nonche' in materia di processo civile, concernente l'eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento dei documenti in forma cartacea; visto il decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, e successive modificazioni ed integrazioni, recante codice dell'ordinamento militare; vista la legge 12 luglio 2010, n. 109, concernente disposizioni per l'ammissione dei soggetti fabici nelle forze armate e di polizia; visto il decreto del presidente del consiglio dei ministri 24 ottobre 2014 recante definizione delle caratteristiche del sistema pubblico per la gestione dell'identita' digitale di cittadini e imprese (s.p.i.d.), nonche' dei tempi e delle modalita' di adozione del sistema spid da parte delle pubbliche amministrazioni e delle imprese; vista la legge 12 gennaio 2015, n. 2, recante modifica all'art. 635 del codice dell'ordinamento militare, di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, e altre disposizioni in materia di parametri fisici per l'ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle forze armate, nelle forze di polizia e nel corpo nazionale dei vigili del fuoco; visto il decreto del presidente della repubblica 17 dicembre 2015, n. 207, recante regolamento in materia di parametri fisici per l'ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle forze armate, nelle forze di polizia a ordinamento militare e civile e nel corpo nazionale dei vigili del fuoco, in attuazione della legge 12 gennaio 2015, n. 2; visto il decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101, recante disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (ue) 2016/679 del parlamento europeo e del consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche' alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/ce (regolamento generale sulla protezione dei dati); visto il decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95 e successive modificazioni e integrazioni recante disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle forze di polizia, ai sensi dell'art. 8, comma 1, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche; visto il decreto ministeriale 17 maggio 2000, n. 155, e successive modificazioni ed integrazioni, concernente regolamento recante norme per l'accertamento dell'idoneita' al servizio nella guardia di finanza, ai sensi dell'art. 1, comma 5, della legge 20 ottobre 1999, n. 380; visto il decreto ministeriale 29 ottobre 2001, e successive modificazioni e integrazioni, concernente l'individuazione dei titoli di studio e gli ulteriori requisiti per la partecipazione ai concorsi per ufficiali del corpo; visto il decreto ministeriale 5 marzo 2004, n. 94, recante regolamento concernente le modalita' di svolgimento dei corsi di formazione per l'accesso ai ruoli normale, aeronavale, speciale e tecnico-logistico-amministrativo degli ufficiali della guardia di finanza, ivi comprese quelle di formazione delle graduatorie, nonche' le cause e le procedure di rinvio e di espulsione; visto il decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, concernente modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509, del ministro dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica; visto il decreto ministeriale 25 novembre 2005, recante definizione della classe del corso di laurea magistrale in giurisprudenza; visto il decreto ministeriale 16 marzo 2007, recante determinazione delle classi di laurea magistrale; visto il decreto interministeriale 9 luglio 2009, pubblicato nella gazzetta ufficiale della repubblica italiana del 7 ottobre 2009, n. 233, recante equiparazioni tra diplomi di lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche (ls) ex decreto n. 509/1999 e lauree magistrali (lm) ex decreto n. 270/2004, ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi; vista la determinazione del comandante generale della guardia di finanza n. 98635, datata 26 marzo 2008, e successive modificazioni e integrazioni, registrata all'ufficio centrale del bilancio presso il ministero dell'economia e delle finanze, il 28 marzo 2008, al n. 3286, concernente l'attribuzione di specifiche competenze alle varie autorita' gerarchiche del corpo; vista la determinazione del comandante generale della guardia di finanza n. 188523, datata 25 giugno 2013, e successive modificazioni e integrazioni, concernente le modalita' per lo svolgimento dell'accertamento dell'idoneita' attitudinale al servizio nel corpo della guardia di finanza nei confronti degli aspiranti all'arruolamento; visto il decreto del comandante generale della guardia di finanza n. 45755, datato 17 febbraio 2015, riguardante le direttive tecniche da adottare ai sensi dell'art. 3, comma 4, del citato decreto ministeriale 17 maggio 2000, n. 155, e successive modificazioni e integrazioni; considerata l'opportunita' che, alle prove concorsuali successive a quella preliminare, se svolta, venga ammesso un numero di concorrenti idonei sufficiente, comunque, a garantire una adeguata e rigorosa selezione nonche' la copertura dei posti messi a concorso; determina: art. 1 posti a concorso 1. e' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di dieci tenenti in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo del corpo della guardia di finanza per l'anno 2019. dei posti disponibili: a) uno e' riservato agli ufficiali in ferma prefissata, con almeno diciotto mesi di servizio nel corpo della guardia di finanza. tale posto e' assegnato alla specialita' amministrazione; b) nove sono destinati agli altri cittadini italiani in possesso dei requisiti di cui al successivo art. 2. tali posti sono ripartiti tra le seguenti specialita': 1) uno per amministrazione; 2) uno per commissariato; 3) tre per infrastrutture; 4) uno per motorizzazione - settore aereo; 5) uno per veterinaria; 6) due psicologia. 2. e' possibile concorrere per una sola categoria di posti e una sola specialita' di cui al comma 1. 3. lo svolgimento del concorso comprende: a) una prova preliminare (test logico-matematici e culturali), eventuale, cui non sara' sottoposto il candidato al posto di cui al comma 1, lettera a); b) una prova scritta di cultura tecnico-professionale; c) la valutazione dei titoli di merito; d) l'accertamento dell'idoneita' psico-fisica; e) l'accertamento dell'idoneita' attitudinale al servizio incondizionato nella guardia di finanza, in qualita' di ufficiali in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo; f) una prova orale; g) una prova facoltativa di una lingua straniera; h) la visita medica di incorporamento. 4. il corpo della guardia di finanza si riserva la facolta' di revocare il bando di concorso, di sospendere o rinviare le prove concorsuali, di modificare, fino alla data di approvazione della graduatoria unica di merito, il numero dei posti, di sospendere l'ammissione al corso di formazione dei vincitori, in ragione del numero di assunzioni complessivamente autorizzate dall'autorita' di governo, nonche' di esigenze attualmente non valutabili ne' prevedibili.
11/12/2019 08:00 Fonte: Gazzetta ufficiale
 
 
sono indette le seguenti mobilita', ai sensi art. 30, comma 2-bis, del decreto legislativo n. 165/2001, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato dei seguenti posti: un posto di istruttore direttivo di polizia locale, comandante, categoria d, c.c.n.l. funzioni locali, da assegnare alla sezione polizia locale e protezione civile; un posto di specialista giuridico amministrativo, categoria d, c.c.n.l. funzioni locali, da assegnare al settore servizi istituzionali; due posti di specialista tecnico, categoria d, c.c.n.l. funzioni locali, da assegnare al settore territorio; un posto di specialista tecnico, categoria d, c.c.n.l. funzioni locali, da assegnare al settore territorio, sezione sportello unico attivita' produttive e commercio; un posto di specialista area educativa, categoria d, c.c.n.l. funzioni locali, da assegnare al settore servizi alle persone; un posto di istruttore attivita' amministrativo gestionali, categoria c, da assegnare al settore servizi alle persone. scadenza: trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso, in forma integrale, all'albo pretorio on-line e, per estratto, nella gazzetta ufficiale - 4ª serie speciale concorsi ed esami. per il bando integrale ed il modulo della domanda di partecipazione, gli interessati potranno consultare il sito web dell'ente www.comune.brugherio.mb.it - sezione bandi - bandi di concorso.
11/12/2019 08:00 Fonte: Gazzetta ufficiale
e' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente tecnico, a tempo pieno ed indeterminato, presso l'area gestione territorio e comunita' (lavori pubblici, progettazione e qualita' urbana). titoli richiesti: diploma di laurea (vecchio ordinamento, ante decreto ministeriale n. 509/99) in ingegneria civile o in ingegneria edile o in architettura, o titoli equipollenti ai sensi di legge, oppure laurea specialistica o laurea magistrale equiparati ad uno dei sopra specificati diplomi di laurea del vecchio ordinamento secondo quanto stabilito dal decreto ministeriale 9 luglio 2009; abilitazione all'esercizio della professione (relativa al diploma di laurea posseduto); abilitazione e aggiornamento attestato coordinatore sicurezza di cui al decreto legislativo n. 81/2008; essere in possesso di un'esperienza di servizio/professionale che rientri in uno dei seguenti punti: a) per i dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, aver compiuto almeno cinque anni di servizio (almeno tre anni di servizio se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di' specializzazione) in posizioni funzionali per l'accesso alle quali e' richiesto il possesso del diploma di laurea. il periodo di servizio e', altresi', ridotto a quattro anni per i dipendenti delle amministrazioni statali che siano stati reclutati a seguito di corso - concorso per ricoprire posizioni funzionali, per l'accesso alle quali e' richiesto il possesso del diploma di laurea; b) per i soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell'art. 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, aver svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali; c) per coloro che hanno ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche, aver svolto tale incarico per un periodo non inferiore a cinque anni; d) per coloro che hanno prestato servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti ed organismi internazionali, aver maturato tale esperienza lavorativa in posizioni funzionali apicali per l'accesso alle quali e' richiesto il possesso del diploma di laurea. la graduatoria che verra' redatta potra' essere utilizzata anche per assunzioni di personale dirigenziale a tempo determinato (ex art. 110 decreto legislativo n. 267/2000). termine perentorio di scadenza: il trentesimo giorno dalla pubblicazione del presente avviso nella gazzetta ufficiale della repubblica italiana - 4ª serie speciale concorsi ed esami. per informazioni rivol ersi al settore gestione rapporti di lavoro del comune di cremona, piazza del comune, 8 - cremona, terzo piano - tel. 0372/407281-407020, (avviso integrale visionabile sul sito www.comune.cremona.it)
11/12/2019 08:00 Fonte: Gazzetta ufficiale
azienda di servizi di pulizia civile e industriale riportando al responsabile dell'ufficio gare e preventivi, la risorsa individuata si occuperà di: - esaminare la documentazione di gara evidenziando eventuali criticità; - svolgere eventuali sopralluoghi - sviluppare il progetto tecnico del servizio e l'analisi dei costi per la partecipazione a gare di appalto pubbliche o offerte ai clienti privati - redigere l'offerta economica con relazione giustificativa dei costi pregressa esperienza in progettazione di servizi di pulizia in ambito sanitario, civile e industriale. disponibilità a trasferte sull'intero territorio nazionale. ottima conoscenza delle normative in materia di gare d'appalto, ottima capacità di lavoro per progetti e di problem solving e ottime capacità relazionali e di negoziazione. laurea ad indirizzo tecnico/scientifico. flessibilità, precisione, orientamento al risultato l'azienda offre: inquadramento e retribuzione commisurata all'esperienza. sede di lavoro: brescia referente della selezione: laura cocca
10/12/2019 10:53 Fonte: IntervieWeb
Azienda: Space Work Srl
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5

ganzi.IT non effettua selezione di personale ne per se, ne per altre aziende e non si occupa direttamente della pubblicazione di notizie e annunci o della raccolta di candidature e curriculum vitae. Le risposte agli annunci di lavoro e i curriculum vanno inviate all'azienda che li ha pubblicati utilizzando i riferimenti degli annunci.

Gli annunci visualizzati sono reperiti in internet da risorse pubbliche. ganzi.IT è un motore di ricerca che indicizza queste fonti pubbliche e non ha alcun controllo sul contenuto e sulla veridicità delle informazioni reperite e visualizzite. Pertanto ganzi.IT non si assume nessuna responsabilità circa le informazioni fornite dalle ricerche e il loro contenuto. Tutti gli annunci visualizzati non risiedono sul server di ganzi.IT.


RSS Annunci di lavoro RSS Notizie e news
Siti partner: relwords.com  Offerte di lavoro  Ricerca immobiliare  Matteo Baccan  Ayanami  newscrawler.it 
SurferWorld.it
Jobs in USA  Jobs in Canada  Jobs in Ireland  Jobs in Brasil  Jobs in AT