Utente:
Password:


Cerchi lavoro?
Scrivi il lavoro che cerchi e consulta gli annunci e le offerte disponibili.
memorizza la ricerca
Ricerca Avanzata
Cerchi lavoro all'estero?
Cerca nelle offerte di lavoro in Inghilterra Spagna Francia Germania
Risultato della ricerca per: Borsa di studio
Suggerimento: prova ad usare i caratteri " per cercare la frase Borsa di studio. Es. "Borsa di studio"
 
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5

master in criminologia, criminalistica, investigazione e psicologia giuridica ?la verità, le ragioni, i perché. dalla scena del crimine al dibattimento; dagli elementi oggettivi alle strategie di intervento? è ancora possibile iscriversi al master in criminologia, criminalistica, investigazione e psicologia giuridica dell'istituto di pedagogia familiare , finalizzato all'alta formazione di tutti coloro i quali siano interessati a comprendere e padroneggiare gli strumenti di una materia in profonda trasformazione. la versione odierna del master, infatti, si è arricchita di approcci, discipline e strumenti, grazie ai migliori interpreti della stessa. analisi comportamentale, profiling, vittimologia; primo intervento, analisi e ricostruzione della scena del crimine. balistica forense: armi, munizioni, residui dello sparo. l'uso del drone nell'attività investigativa e di sopralluogo in zona esterna; e, ancora, grafologia forense, fondamentale per la ricostruzione di fatti e responsabilità, in sede di dibattimento. repertazione, stesura di una relazione. il master segue pedissequamente i passaggi successivi e complementari che portano alla ricostruzione dell'atto criminale, nelle sue cause, nel suo svolgersi, nelle responsabilità individuali e collettive. ricco di attività in attività pratiche il master è caratterizzato da un gran numero di esercitazioni , condotte da professionisti di spessore che quotidianamente si confrontano con il mondo criminale, con la scena del crimine e con la fase finale di ricostruzione della verità e dell'ottenimento di una sentenza giusta, in fase di dibattimento. ente accreditato presso il ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca con decr. prot. n. aoodpit.852 del 30/07/2015 ente adeguato direttiva n 170/2016 del 23/11/2016 ente autorizzato alla formazione degli assistenti sociali dal consiglio nazionale degli assistenti sociali - cnoas - per il triennio 2019-2022 ente con sistema di gestione certificato da kiwa cermet secondo la norma uni en iso 9001:2015 progettazione ed erogazione attività formative
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
 
 
corso in indagini e tecniche investigative edizione speciale secondo le disposizioni covid-19 per la sicurezza di studenti e collaboratori blended learning: formula mista e' un corso pratico, esperienziale. se l'obiettivo, infatti, è quello di accompagnare lo studente all'interno del complesso campo dell'investigazione, non c'è altro modo per farlo che attraverso esercitazioni condotte con docenti e addetti ai lavori che agiscono quotidianamente e con successo nel medesimo campo. l'analisi critica dell'investigatore, la capacità di relazionarsi con tutte le figure professionali che compongono il mondo dell'indagine, sono solo alcune delle competenze che lo studente scoprirà e affinerà durante il percorso di formazione propedeutico all'attività di investigatore privato. in accreditamento presso il consiglio dell'ordine degli avvocati di roma, il corso in indagini e tecniche investigative si snoda lungo un programma strutturato su più moduli formativi, tra cui: - analisi e studio di casi pratici 1 ? formulazione di ipotesi investigative - digital forensic e cyber crime: analisi dei reati a mezzo web e tecniche di indagine - attività pratica: l'analisi delle risultanze dell'attività di polizia giudiziaria (la scienza delle tracce: impronte papillari, plantari, pneumatiche, strumenti effrattori) - attività pratica di rilevazione - attività di indagine della polizia giudiziaria - attività di investigazione privata - mezzi di indagine e loro utilizzo - linee guida per il comportamento da tenere sulla scena del crimine - indagini e tecniche investigative - la figura dell'investigatore privato e le autorizzazioni necessarie alla sua attività (il mandato e la registrazione sul libro degli affari, la conservazione degli atti) - il tulps (testo unico delle leggi di pubblica sicurezza) regole normative civili e penali - bonifiche ambientali telefoniche e informatiche - il garante della privacy - balistica forense: armi, munizioni, residui dello sparo - impiego del drone nell'attività investigativa e di sopralluogo - osservazione, controllo e pedinamento (ocp) - tecnica di appostamento - modalità di relazione dell'attività svolta (prova di redazione atti al termine dell'attività di osservazione, controllo e pedinamento) - il coordinamento di un servizio e il rapporto con le forze di polizia - l'incontro con il potenziale cliente tra psicologia e investigazione - la testimonianza in tribunale - tecnica di pedinamento (lezione pratica con utilizzo di apparecchiature elettroniche) - le armi (presentazione con slide ed approccio manuale) - uso legittimo delle armi, eccesso di legittima difesa - e molto altro il materiale didattico è erogato su piattaforma online moodle, per poter studiare e approfondire tutto comodamente da casa. laboratori, tutorial, lezioni in diretta video con il docente e meeting in diretta per esercitazioni dal vivo. supporto di un tutor durante tutto il percorso formativo per il monitoraggio costante dei progressi di studio, con possibilità di stabilire appuntamenti telefonici. la disponibilità online delle registrazioni, oltre alla fruizione delle lezioni in diretta, rappresenta un ulteriore valore aggiunto. ovvero la possibilità di confrontarsi più volte con i medesimi contenuti ed esercitazioni per verificarne l'apprendimento.
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
corso online in antropologia e archeologia forense nuova edizione dallo scavo in necropoli alla ricostruzione delle caratteristiche antropologiche e bioculturali i corsi inpef sono redicontabili con la carta docente (l. n 107/2015) e rientrano nella formazione obbligatoria docenti (direttiva n 170/2016) il corso in "archeologia forense: dallo scavo in necropoli alla ricostruzione delle caratteristiche antropologiche e bioculturali", intende illustrare l'insieme di tecniche e competenze specifiche utilizzate nell'ambito delle attività di antropologia archeologica e forense durante lo scavo archeologico, nella fase di interpretazione dei dati e nei procedimenti di conservazione dei campioni prelevati. lo studio dei contesti archeologici si avvale, ormai da tempo, del supporto di diverse discipline quali la bioarcheologia, l'antropologia forense, l'antropologia funeraria, la paleopatologia o la tafonomia, al fine di ottenere il maggior numero di informazioni sui resti umani rinvenuti in contesti di interesse archeologico e/o forense e far luce sulle cause della morte o sullo stato di deposizione dei resti umani, soprattutto nei casi in cui il rinvenimento si verifica al di fuori delle aree cimiteriali "ufficiali". le tecniche di analisi dei resti materiali del passato (indipendentemente dal contesto geografico, socio-culturale o cronologico di riferimento) e le tecniche analitiche adoperate nel corso delle indagini criminalistico-forensi sono ormai difficili da scindere. la stima del tempo trascorso dalla morte e le cause del decesso possono illustrare i motivi e le dinamiche dei fatti avvenuti indipendentemente dal tempo trascorso. obiettivi del corso il corso intende fornire le conoscenze fondamentali sulle tematiche inerenti l'archeologia funeraria attraverso l'analisi di casi reali, in vari contesti geografici e cronologici. verranno illustrati i contributi delle diverse discipline scientifiche al corretto svolgimento del lavoro dell'archeologo forense: l'archeometria, l'antropologia fisica, l'antropometria, la paleobotanica, la carpologia. alla fine del corso lo studente conoscerà le più significative metodologie di analisi dei resti rinvenuti nei contesti archeologici, oltre ai metodi più usati per interpretare il significato rituale e simbolico delle diverse evidenze funerarie dell'antichità. il corso introduce gli studenti ed i frequentanti nella tematica specifica dell'archeologia forense, attraverso lo studio delle tecniche di analisi e le metodologie applicate. grazie all'analisi di questi elementi, lo studente sarà in grado di realizzare la ricostruzione del profilo sociale e culturale di individui i cui resti umani furono rinvenuti nelle campagne di scavo, oltre a poterne determinare le caratteristiche fisiche, le abitudini alimentari, possibili malattie ed i tratti somatici, fino alla causa della morte. durata e partecipazione 400 ore di formazione fruibili su piattaforma online programma del corso: - i principi della stratigrafia archeologica - introduzione all'archeologia forense - lo scavo archeologico: tecniche di scavo in necropoli ed estrazione dei resti umani: gli strumenti le fasi dello scavo la delimitazione della fossa l'esposizione dello scheletro la documentazione fotografica il rilievo archeologico la scheda tafonomica le campionature la rimozione dello scheletro l'imballaggio. - l'ideologia, i riti e le pratiche funerarie dell'antichità. tipologia delle sepolture e dei corredi. il problema della cremazione e dell'inumazione. - il processo di decomposizione dei resti umani - introduzione alla tafonomia archeologica: la determinazione del sesso e dell'età alla morte, l'osteometria, l'odontologia, la paleopatologia, la ricostruzione delle attività fisiche e l'analisi dei resti cremati - individuazione delle cause della morte - le ricostruzioni facciali - uso dell'antropogia e ed archeologia forense in ambito peritale - compilazione di una scheda tecnica e consulenza sul ritrovamento metodologia materiale didattico erogato su piattaforma online moodle, per poter studiare e approfondire tutto comodamente da casa svolgimento di verifiche scritte per consolidare l'apprendimento studio di libri di testo consigliati con esercitazioni questionari supporto di un tutor durante tutto il percorso formativo per il monitoraggio costante dei progressi di studio. possibilità di stabilire appuntamenti telefonici con il proprio tutor spendibilita' il corso permette a figure professionali di diversa formazione di utilizzare il proprio profilo professionale per rivestire un ruolo tecnico nelle attività di prelievo ed intepretazione dei resti umani nei contesti archeologici. il corso può contribuire allo svolgimento, in ambito giudiziario, delle funzioni di consulente tecnico d'ufficio (ctu), di perito e di consulente tecnico di parte (ctp) e di collaboratore ausiliario della polizia giudiziaria in qualità di esperto, nonché l'attività di consulente di magistrati, avvocati, istituzioni, organizzazioni, enti locali, privati e forze dell'ordine. permette, inoltre, di utilizzare le tecniche di indagine proprie delle scienze archeologiche per ottenere informazioni aggiuntive nell'analisi della scena di un crimine. destinatari diplomati, laureandi e laureati con idoneo c.v.
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
master per operatori e coordinatori di strutture residenziali d'accoglienza a carattere comunitario una professione per aiutare con competenza, sicurezza e fiducia nel proprio risultato. un lavoro sociale e umanitario oggi rivalutato e fortemente richiesto: operatori e coordinatori di strutture residenziali d'accoglienza a carattere comunitario (comunità di tipo familiare e gruppi di convivenza, strutture a ciclo diurno, case-famiglia, residenze per anziani, comunità per minori, centri antiviolenza, hospices, centri di accoglienza per stranieri)
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
 
 
scuola nazionale peritale consulenza tecnica d'ufficio e di parte (ctu ? ctp) edizione speciale secondo le disposizioni covid-19 per la sicurezza di studenti e collaboratori speciale borsa di studio del 20% per coloro che si iscriveranno entro il 15 luglio 2020 anche per la formula on line la scuola nazionale peritale dell'i.n.pe.f. è finalizzata all'alta formazione di tutti coloro che sono interessati a intraprendere la professione di perito, consulente tecnico d'ufficio (ctu) e consulente tecnico di parte (ctp) in ambito penale, civile, familiare e minorile. il master fornisce competenze professionalizzanti fondate sulle conoscenze specialistiche e tecniche nel settore forense secondo approcci metodologici multidisciplinari diretti a consentire una preparazione altamente qualificata ed esperta.
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
master in inclusione e sostegno scolastico e sociale per insegnanti ed educatori di sostegno edizione speciale on line secondo le disposizioni covid-19 per la sicurezza di studenti e collaboratori blended learning: formula mista l'insegnante e l'educatore di sostegno rappresentano una professionalità insostituibile nel sistema-scuola di oggi. richiestissimi, infatti - soprattutto a fronte dei numerosi concorsi ed inserimenti che sono previsti a seguito dell'attuale situazione covid - necessitano di competenze estese ed articolate che possono davvero fare la differenza. ecco perché il master si sviluppa lungo un percorso in cui è l'eccellenza della docenza a rappresentare l'elemento distintivo di una formazione di altissimo profilo, della durata di 1500 ore. il programma che caratterizza la formazione di una delle figure professionali più richieste si struttura su più moduli formativi, tra cui: - lineamenti di pedagogia e didattica speciale - introduzione al superamento dei disturbi specifici dell'apprendimento (dsa) - i bisogni educativi speciali (bes) - la legge 170/2010 laboratorio di didattica efficace tecniche di apprendimento facilitanti per il superamento delle difficoltà nella scrittura (grafia e ortografia) - classificazioni diagnostiche e accesso al sostegno, la legge 104/92 - le minorazioni sensoriali - l'icf (classificazione internazionale del funzionamento della disabilità) e l'integrazione scolastica - lis (lingua italiana dei segni) 1 e 2 livello laboratorio di didattica efficace tecniche di apprendimento facilitanti per il superamento delle difficoltà di calcolo - il piano annuale per l'inclusività (pai) - il piano didattico personalizzato (pdp) - il piano educativo individualizzato (pei) integrato con l'icf - laboratorio di didattica efficace tecniche di apprendimento facilitanti per il superamento delle difficoltà nella lettura - il codice braille: sistema di comunicazione per non vedenti - mappe concettuali, figurali e progettazione didattica - didattica speciale per la scuola materna: pregrafia e precalcolo - lis tattile: sistema di comunicazione per sordo ciechi - laboratorio sull'autismo: l'amore non basta - l'educatore e l'animatore di sostegno. attività ludiche e sportive per disabili ? i giochi per tutti - l'attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio sociale - la progettazione di interventi assistiti dagli animali - ed altro.. il materiale didattico è erogato su piattaforma online moodle, per poter studiare e approfondire tutto comodamente da casa. laboratori, tutorial, lezioni in diretta video con il docente e meeting in diretta per esercitazioni dal vivo. supporto di un tutor durante tutto il percorso formativo per il monitoraggio costante dei progressi di studio, con possibilità di stabilire appuntamenti telefonici. la disponibilità online delle registrazioni, oltre alla fruizione delle lezioni in diretta, rappresenta un ulteriore valore aggiunto. ovvero la possibilità di confrontarsi più volte con i medesimi contenuti ed esercitazioni per verificarne l'apprendimento.
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
master in "situazioni di affido e adozione" - edizione 2020 - riconosciuto dall'associazione nazionale dei pedagogisti familiari crediti formativi per assistenti sociali e avvocati edizione speciale on line secondo le disposizioni covid-19 per la sicurezza di studenti e collaboratori l'attualità degli ultimi mesi e il fervente dibattito sviluppatosi intorno al tema hanno dimostrato inequivocabilmente quanto gli istituti dell'affido e adozione non rappresentino la famiglia cuore ma notevoli criticità correlate o insite e quanto la competenza e la professionalità di chi opera nel settore degli affidi e delle adozioni sia l'elemento che può fare la differenza, ecco perché l'istituto nazionale di pedagogia familiare presenta il suo storico master in "situazioni di affido e adozione" con un programma rinnovato e attualizzato. il master è destinato, dunque, ai genitori, volontari, assistenti sociali, avvocati, educatori, giornalisti, insegnanti, dirigenti scolastici, mediatori coniugali e familiari, psicologi, studenti universitari, laureati e tirocinanti in: psicologia - pedagogia - scienze sociali - educatori professionali e di comunità - giurisprudenza - altri corsi di laurea affini e chiunque abbia un adeguato cv o una forte motivazione a partecipare il programma - come detto - arricchito anche dagli elementi richiesti dalla stretta attualità - si struttura su più moduli formativi, tra cui: - l'istituto dell'adozione nazionale e le sue varie forme - chi sono i bambini in condizioni di affido eterofamiliare e adozione - definizione e criticità dello ?stato di abbandono? - dichiarazione di adottabilità e opposizione all'adottabilità - bambini ?in bilico? in casa famiglia: tra il ritorno nella propria famiglia d'origine e l'iter adottivo - il bambino che non vuole essere adottato - l'affido e l'adozione dal punto di vista dei bambini - il ruolo della pedagogia familiare nei progetti di adozione - il ruolo della pedagogia familiare nei progetti di adozione - i servizi territoriali - la formazione delle famiglie affidatarie - il ruolo dei servizi sociali nelle procedure di affidamento - sostegno alle famiglie fragili - l'adozione non necessaria: le linee guida inpef per il recupero dell'idoneità genitoriale; la patente del genitore - storie di famiglie: l'adozione raccontata dai suoi protagonisti - adozione e disabilità - l'adozione internazionale il master in "situazioni di affido e adozione" - edizione 2020 - ha una durata di 1500 ore di formazione in formula mista, secondo le disposizioni covid-19: lezioni in presenza e didattica a distanza sincrona e asincrona vi ricordiamo, infine, che è prevista una borsa di studio speciale dedicata a chi si iscriverà entro il 15 luglio
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
 
 
master in "diritti umani e diritti dei bambini" valori e competenze internazionali - edizione 2020 - edizione speciale on line secondo le disposizioni covid-19 per la sicurezza di studenti e collaboratori blended learning: formula mista ora più che mai, la formazione sui diritti umani rappresenta la competenza trasversale indispensabile per ogni professione per questo, l'istituto nazionale di pedagogia familiare ha aperto le iscrizioni per la nuova edizione del master in diritti umani e diritti dei bambini, con un programma attualizzato, in linea con l'evolversi delle realtà nazionali e globali in costante cambiamento. un master che - come sottolineato dal sottotitolo specifico - vuole esprimere valori e competenze di carattere internazionale. i diritti umani, infatti, non possono certo essere un fatto localistico o legati ad una sola fascia di operatori del sociale. l'obiettivo primario del master in diritti umani e diritti dei bambini - altamente professionalizzante e caratterizzato da una forte spendibilità - risiede nel delineare il profilo dell'esperto in diritti umani nel rispetto delle normative nazionali, europee ed internazionali e nell'orientarlo all'elaborazione di percorsi progettuali e operativi, di tipo multidisciplinare, da realizzarsi in ambito locale, nazionale e internazionale il master è destinato, dunque, ai genitori, volontari, assistenti sociali, avvocati, educatori, giornalisti, insegnanti, dirigenti scolastici, mediatori coniugali e familiari, psicologi, studenti universitari, laureati e tirocinanti in: psicologia - pedagogia - scienze sociali - educatori professionali e di comunità - giurisprudenza - altri corsi di laurea affini e chiunque abbia un adeguato cv o una forte motivazione a partecipare tra i moduli previsti: - la tutela dei diritti umani delle fasce vulnerabili di popolazione - violazione dei diritti umani e meccanismi di garanzia - la progettazione degli interventi di educazione al rispetto dei diritti umani - i diritti delle persone migranti - tutela dei diritti umani e stato di detenzione - la violazione dei diritti umani attraverso le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (il ruolo dei media) e molto altro il master in "diritti umani" edizione 2020, ha una durata di 1500 ore di formazione in formula mista, secondo le disposizioni covid-19, lezioni in presenza e didattica a distanza sincrona e asincrona vi ricordiamo, infine, che è prevista una borsa di studio speciale del 50% dedicata a chi si iscriverà entro il 15 luglio
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
acquisire nuove competenze può essere il modo migliore per uscire dalla crisi con una ricchezza in più ecco perché è in partenza la nuova edizione del corso conflitti familiari e coordinamento genitoriale edizione speciale secondo le disposizioni covid-19 per la sicurezza di studenti e collaboratori previsto rilascio crediti formativi per avvocati il coordinamento genitoriale - sempre più richiesto oramai dai giudici nella prassi di intervento all'interno dei nuclei familiari con minori che presentano tratti di problematicità - è una delle competenze più attuali e fondamentali, nella società contemporanea in cui la conflittualità è cifra stilistica del tempo. il coordinatore genitoriale, dunque, è un professionista in grado di aiutare i genitori altamente conflittuali a risolvere le loro controversie in modo amichevole e nel miglior interesse dei figli. nello specifico, questa figura assiste le parti in causa nello sviluppo o nell'implementazione di un piano genitoriale che faciliti la risoluzione delle dispute, istruendo e fornendo raccomandazioni alle parti, e - previa approvazione delle parti stesse e del giudice - prendendo decisioni in merito. la cronaca e l'attualità ci hanno raccontato la necessità di figure che sappiano agire nell'interesse di bambini e famiglie. ecco perché la nostra formazione è differente: perché ha un indirizzo. quello di affermare con forza i diritti umani e i diritti dei bambini. il programma che caratterizza la formazione di una delle figure professionali più richieste ad oggi si struttura su più moduli formativi, tra cui: - l'organizzazione e le competenze del tribunale civile in materia di diritto di famiglia - il coordinamento genitoriale: definizione ed ambiti di intervento - pedagogia familiare e coordinamento genitoriale a confronto - l'affido condiviso del minore - le linee guida per la realizzazione degli interventi di coordinamento genitoriale - le relazioni tra diritto e scienze nel processo: ruolo e funzioni del ctu e del ctp - comunicazione efficace e gestione dei conflitti - le tipologie di piano genitoriale - e molto altro il materiale didattico è erogato su piattaforma online moodle, per poter studiare e approfondire tutto comodamente da casa. laboratori, tutorial, svolgimento di verifiche scritte per consolidare l'apprendimento. studio di libri di testo consigliati con esercitazioni e questionari. supporto di un tutor durante tutto il percorso formativo per il monitoraggio costante dei progressi di studio, con possibilità di stabilire appuntamenti telefonici. la disponibilità online delle registrazioni, oltre alla fruizione delle lezioni in diretta, rappresenta un ulteriore valore aggiunto. ovvero la possibilità di confrontarsi più volte con i medesimi contenuti ed esercitazioni per verificarne l'apprendimento.
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
parte la nuova edizione del master in pedagogia giuridica, forense e penitenziaria il master in pedagogia giuridica, forense e penitenziaria, fiore all'occhiello dell'istituto, ritorna in un'edizione speciale formulata per il periodo di emergenza sanitaria. un percorso formativo caratterizzato da videolezioni, dirette webinar, tutorial, con operatori sociali, educatori, giudici onorari, testimonials, progettisti sociali, avvocati, pedagogisti familiari, volontari e quanti, a vario titolo, provengono dal circuito penitenziario. oltre ai video saranno disponibili dispense e slide e sarà possibile partecipare a progetti speciali. speciale edizione con borsa di studio
20/10/2020 22:00 Fonte: HelpLavoro
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5

ganzi.IT non effettua selezione di personale ne per se, ne per altre aziende e non si occupa direttamente della pubblicazione di notizie e annunci o della raccolta di candidature e curriculum vitae. Le risposte agli annunci di lavoro e i curriculum vanno inviate all'azienda che li ha pubblicati utilizzando i riferimenti degli annunci.

Gli annunci visualizzati sono reperiti in internet da risorse pubbliche. ganzi.IT è un motore di ricerca che indicizza queste fonti pubbliche e non ha alcun controllo sul contenuto e sulla veridicità delle informazioni reperite e visualizzite. Pertanto ganzi.IT non si assume nessuna responsabilità circa le informazioni fornite dalle ricerche e il loro contenuto. Tutti gli annunci visualizzati non risiedono sul server di ganzi.IT.


RSS Annunci di lavoro RSS Notizie e news
Siti partner: relwords.com  Offerte di lavoro  Ricerca immobiliare  Matteo Baccan  Ayanami  newscrawler.it 
SurferWorld.it
Jobs in USA  Jobs in Canada  Jobs in Ireland  Jobs in Brasil  Jobs in AT